TRASCENDENZA

TRASCENDENZA     

 Esisto perché penso, affermava Eliot.

L’uomo è immerso nella realtà sensibile, di un mondo che non è suo e dove nulla è gratuito, che cerca di trascendere, non vivendo con i piedi per terra e vivendo con la mente fuori di testa. L’uomo sopravvive nella realtà naturale della lotta per superare le vicissitudini della vita credendo di trascenderla con la libertà di dire e fare ciò che pensa della sua vita, ma sarà il buonsenso a indicargli la strada del benessere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code