LIBERTÀ DI AMARE

  LIBERTÀ DI AMARE

L’amore è libertà autentica.

L’umano lotta per la libertà, già da bambino, manipola e trasforma ogni cosa in un gioco libero e senza interesse, motivato dal desiderio  di amore per la libertà. Il bambino non sa che la libertà autentica è impegnativa e responsabile di creatività per la salute. Il cucciolo di umano cresce con l’amore per il  gioco libero nel suo spirito di libertà.

 Da grande, lo spirito di libertà, nel gioco libero, del bambino si trova in lotta con lo spirito di libertà degli altri, oltre che in lotta per la personale sopravvivenza come natura vuole. L’uomo animale lottava, secondo natura, per la sopravvivenza. L’uomo evoluto lotta su due fronti, per la sopravvivenza e per la libertà a suo modo.

L’uomo moderno con la mente fuori di testa sublima la sua energia vitale nel desiderio di benessere ignorando che, il benessere autentico, è impegno, rigore e creazione di buon umore da cui non è esclusa la salute sufficiente e l’amore per se stesso.

Ora si dice che l’animale nasce libero dalla coscienza di non essere libero. Dell’uomo mutante in umano si dice che nasce cosciente del desiderio di libertà, gioca è lotta per la soddisfazione non raggiunta dal desiderio di libertà. Il desiderio di libertà di vivere, nel gioco libero senza interesse  e con il trionfo del gratuito, è amore libero da interesse. Ma la libertà autentica è impegnativa.

La vita di ogni organismo vivente si compie nella dinamica i nei tempi del ripetersi del ciclo vitale: mangiare, lottare, riprodursi, riposare. Quando nel ciclo intervengono interferenze nell’organismo si formano delle brecce dove si insediano le disfunzioni e le malattie che determino la sofferenza e morte. 

La mente evoluta dell’uomo ha le potenzialità – sapienza – conoscenza – salute – per evitare le interferenze adottando stili di vita salutari e prevenzioni.

L’istinto della mente fisio-animale non è previdente e non ha la conoscenza, ma è reattivo nel presente.

La mente analitica e superiore delle uomo evoluto, con i suoi ambiti, è previdente, quando non si trova fuori di testa, fuori del suo posto di guida dell’organismo, focalizzata dai suoi miti, dalla vanità, dalle ambizioni, dalla spinta sessuale, le presunzioni, ecc. ecc.

L’uomo  evoluto, pur intelligente, è cosciente di ciò che accade intorno a lui solamente dell’ 8% e anche meno cosciente di dove mette i piedi quando cammina sulla strada della sua vita. Alcuni uomini sapiens ma, distratti, riescono a imboccare un boccone bollente quanto una palla di fuoco. Tante sono le seghe mentali, le mancanze di spirito, le imprudenze, che mettono disordine, offendono la salute, complicano la vita  dell’homo sapiens.

La vita è semplice e regolata dalle leggi della natura che non fanno sconto al libero arbitrio dell’homo sapiens, come non lo fanno al suo cane.

L’umano lotta per amore per la libertà di dire e fare ciò che pensa del suo libero arbitrio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code