ABBRACCI

ABBRACCI.

Gli abbracci hanno la finalità si superare il confine che limita il connubio umano.

L’umano ha bisogno di abbracci, di rapporti interpersonali e di affetti in cui si realizza, ma le vicissitudini della vita e le leggi della natura creano un confine tra i rapporti interpersonali.

L’abbraccio ci consente la fiducia e la socializzazione, anche se poniamo dei paletti fa  diminuire le paure, la depressione, allevia lo stress e l’ansia. Il contatto affettivo stimola una risposta positiva che accomuna. Valenti ricercatori hanno verificato che in occasione dell’abbraccio il corpo umano produce l’ormone ossitocina, importante nel metabolismo dei grassi, nella sessualità e nella comunicazione interpersonale, e stimola anche la produzione di serotonina, ossigena il sangue e stimola il sistema immunitario. Migliora la percezione di benessere, l’auto stima, il buon umore e l’economia. (Una delle fonti: pubblicazioni di Paul J. Zak).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code