MENTE EVOLUTIVA, VOLITIVA, SALVIFICA, ALIENA.

MENTE EVOLUTIVA, VOLITIVA, SALVIFICA, ALIENA

L’uomo animale si è evoluto nella nuova mente evolutiva,  volitiva  e salvifica. La nuova mente è superiore a quella fisio animale di cui resta dotato. E’ anche consapevole di se stessa, di ciò che accade nel corpo e nell’ambiente, delle vicissitudini della vita, dei piaceri e delle sofferenze, dei sopraggiunti desideri, delle emozioni e dei sentimenti, delle proprie potenzialità. E’ capace di apprendere e di comandare il proprio corpo di fare ciò che essa  pensa.

La nuova mente, essendo evolutiva e volitiva, è volontariamente consapevole del presente, ed è orientata essenzialmente al futuro e alla dominanza. Spesso è aliena dal presente in cui vive il corpo a cui essa è preposta al governo volontario, che altrimenti resta consegnato all’istinto sempre pronto a reagire, nel presente, come natura vuole con le sue leggi della sopravvivenza.

La mente evolutiva è orientata avanti  la realtà presente, ma può essere influenzata alla variabilità e al ritegno a causa del retaggio del passato, riposto nel sub conscio e nel inconscio.

La sua variabilità, non sempre di buon senso, la rende aliena dal suo corpo e non sempre consapevole dove il suo corpo mette i piedi, nei suoi passi sulla strada della vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code