REALTA’ SENSIBILE E TRASCENDENZA

LA VITA CHE COSA E’ ? La vita dell’ uomo è metabolismo finalizzato alla speranza in voluptas: quel moto carezzevole nei sensi e gioia nell’anima.




IL METADO VOLUPTAS CLUB E’ EURITICO ALLE SUE FINALITA’ CHE NEL NOSTRO CASO APPARTENGONO AL RECUPERO E ALLA CONSERVAZIONE DELL’OMESTASI INDISPENSABILE ALLA SALUTE E AL BUON UMORE  CONSENTITO DAL PESO FORMA.

L’APPRENDIMENTO ABBISOGNA DELLA VOLONTA’  DA PARTE DEL DISCENTE.  NEL NOSTRO CASO E’ ORIENTATO ALLA SALUTE. ESSO  SI RIVELA EFFICACE  ANCHE NELLA LOTTA CONTRO LA MALATTIA.

COME OGNI METODO EFFICACE SI STRUTTURA NEL PROGETTO DI CONTENUTO EURISTICO CON FINALITA’ CONCRETIZABILI IN FASI DI LAVORI COORDINATI IN UNA SCALETTA.

VOLUPTAS CLUB E’ IL MIGLIOR MODO DI INVESTIRE IL PROPRIO TEMPO PER LA SALUTE E IL BUON UMORE, CHE OGNI MALE SCACCIANO VIA.


LA VITA CHE COSA E’ ?
La vita dell’ uomo è metabolismo finalizzato alla speranza in voluptas: quel moto carezzevole nei sensi e gioia nell’anima., PER ESSERE RAGGIUNTA, HA BISOGNO DI METODO.

PRESIDIO DI CAMPOBASSO  www.voluptasclub.t -amail: v.aurisano@gmail.com

VOLUPTAS CLUB: QUEL MOTO CAREZZEVOLECHE E’ PIACERE NEI SENSI E GIOIA NELL’ANIMA.

LE REGOLE DI BUON SENSO PER VIVERE               

L’uomo è organismo vivente complesso. Come ogni organismo vivente sopravvive nutrendosi e  muovendosi.

L’uomo è onnivoro: mangia quanto basta vegetali e carne di specie terrestre e marine, da cui ricava i nutrienti che trasforma nella forma della propria specie. Il mangiare sano gli consente di sopravvivere in salute e di sentirsi gratificato. Questo secondo aspetto può risultare ingannevole al punto da portarlo a mangiare più di quanto basta, danneggiando la salute.

L’alimentazione sana ed equilibrata quanto basta, gli garantisce più benessere e salute senza dover rinunciare al gusto e al piacere della buona tavola.

Le regole di buon senso sono: La dieta sana e variata di cibi genuini, evitando di saziarsi; mantenere il peso forma;  mantenersi sempre attivo; riposare e dormire sonni tranquilli; vita sociale e rapporti umani soddisfacenti; vigilare la salubrità dell’ambiente; essere prudente e cogliere l’attimo di felicità.

Come preparare le pietanze salutari: Le ricette salutari contengono carboidrati, proteine, grassi, vitamine, minerali freschi e non inquinati; le pietanze hanno il contenuto di nutrienti variati nelle quantità; aver cura nella preparazione delle pietanze; non trascurare la scelta del modo di cottura e di conservazione; limitare il sale, lo zucchero, l’olio e evitare gli ingredienti industriali.

Bevi ogni giorno acqua in abbondanza, evitare bevande alcoliche e evitare bevande gassate, colorate, zuccherate, insaporite  tipo aranciate, Coca Cola, succhi di frutta ecc.

Consigli speciali per persone speciali:

In caso di sovrappeso bisognerà ridurre le “entrate” energetiche mangiando meno, preferire cibi a basso contenuto calorico e consumare il plus con il movimento. Il movimento serve anche a dinamizzare il metabolismo.

A ogni sintomo di malanno consultare il medico.

Volendo essere previdente, periodicamente fare delle analisi cliniche.

N.B. : l’homo sapiens non è solamente corpo (materia vivente), ma anche mente consapevole e intelligente e spirito creativo. Il suo benessere ha bisogno di salute del corpo (omeostasi), di mente lucida, di spirito creativo, di aspirazioni e di buon umore. Gode del libero arbitrio che gli consente di evolvere in umano attraverso la conoscenza della strada di buon senso, che gli consente di adottare uno stile di vita orientato a raggiungere la felicità.

Non abbiamo bisogno di inventarci le regole di buon senso perché esistono da sempre, ne dobbiamo prendere coscienza e rispettarle volontariamente, come l’homo sapiens è stato destinato a fare.

PIANIFICA LA TUA NUTRIZIONE SALUTARE

La dieta ha lo scopo di coltivare la salute attraverso il metabolismo.

La dieta viene rappresentata nel suo programma o menù, di ciò che stabiliamo di mangiare in un tempo medio o di lunga durata: una settimana, due settimane, ecc.  La dieta stabilisce il consumo giornaliero di alimenti di vario tipo e dei relativi nutrienti nelle proporzioni previste nelle tabelle.

La ricetta è un progetto, promemoria, un menù dei contenuti   di una pietanza e le modalità di procedere nel realizzarla. L’insieme (i totali) del contenuto delle ricette ha i quantitativi che consentono al metabolismo la realizzazione del peso forma (peso normale)rilevati con il metodo  Broca.

La pietanza costituisce il pasto o parte ( portata) di esso: il vino; il pane; una fetta di formaggio; ecc.  Essa ha il contenuto di alimenti che l’organismo trasforma in nutrienti e energia per sopravvivere, per cui deve essere inserita e contabilizzata nel menu  che andrete a consumare.  La pietanza può avere un tipo unico di alimento oppure un insieme di alimenti  cotti, crudi o misti. Queste ultime sono le più frequenti. Se avete preferenze per alcune pietanze di cui conoscete le ricette, prima di decidere se utilizzarle o modificarle, elencatene gli ingredienti e stabilite i quantitativi da consumare riferendovi alle tabelle così come fate per le ricetta. Ricordate, che ai fini della dieta, è importante anche ciò che mangiate e bevete fuori pasto.

Un programma settimanale vi consente di prevedere e di consumare una razionale varietà di alimenti e di approvvigionarvi in tempo utile. Quando siete nel luogo dove acquistate alimenti osservate e assortitevi facendo scelte di buon senso anche alla luce di quanto scritto nelle etichette.

COSA MANGIAVANO I NOTRI ANTENATI

I nostri antenati, essendo onnivori, mangiavano ciò che la natura disponeva di digeribile per la loro pancia. Avevano la comunicazione diretta tra pancia e ambiente. Erano continuamente attivi camminando alla ricerca di cibo che cresceva spontaneo e a cacciare animali, raramente erano sazi. Impararono a addomesticare gli animali da fatica e da allevamento. L’avvenimento dell’ agricoltura e l’allevamento aumentò la disponibilità di alimenti raccolti nel territorio dove stanziavano: l’uomo imparò a lavorare con metodo e a trasformare il territorio dove stanziava per costruire il futuro migliore, seminando e allevando per raccogliere. Si trattava di un maggiore utilizzo delle forze della natura. Lavorava per fare le scelte  che pensava: fagioli, ceci, grano, mele , fragole, bietole, cipolle, patate, carne e altro. Nel primo periodo ha soddisfatto il bisogno di mangiare ciò che aveva da sempre mangiato, poi il gusto e poi, con l’esperienza e la scienza, il bisogno di salute.

L’agricoltura, l’allevamento intensivo e la lavorazione di pietanze industriali, supportati dalla chimica, inquinano il nostro cibo rendendolo dannoso alla salute.

Il longevo in salute si nutre di alimenti genuini, di  pietanze variate ,  non si sazia e si muove a sufficienza in modo da tenere il corpo in allenamento.

La salute vuole cibi genuini e movimento: carboidrati, grassi, proteine, minerali, vitamine nella varietà di pietanze che mangiamo e esercizio fisico.

Noi disponiamo degli gli stessi tipi di alimenti che mangiavano i nostri antenati e di qualche modificazione, tutti sacrificati alla genuinità. Abbiamo anche le conoscenze scientifiche, che loro non avevano, che ci consentono le scelte di buon senso dei nostri stili di vita  favorevoli alla salute e alla longevità.

CONSUMISMO MODERNO, CIBI SPAZZATURA, SEDENTARIETA’.           

I nostri antenati pur non avendo medicine e un sistema sanitario efficiente come il nostro,  sono sopravvissuti per milioni di anni  fino a noi. Si sono nutriti del poco che raccoglievano e cacciavano sul territorio che frequentavano. Anche con l’avvenimento, dell’agricoltura e l’allevamento la fatica era usurante. Senza i mezzi tecnologici di cui noi disponiamo la loro lotta per sopravvivere è stata grande. La salvezza gliela ha concessa l’intelligenza evolutiva che gli ha consentito di inventarsi gli stili di vita vincenti e di manipolare  a proprio vantaggio le cose naturali di cui disponeva.

Scienza e coscienza futuristiche  gli hanno consentito la volontà di soddisfare i propri bisogni e desideri di qualità della vita senza aver ricevuto sconti dall’ immutabile natura. E’ l’homo sapiens che fa ciò che pensa, ma non è infallibile e si istruisce con le proprie esperienze.  In questo nostro tempo di consumismo non certo di buon senso l’homo sapiens ha perso la strada della sapienza, imboccando quella della vanità, ma la natura non gli fa sconti e lo riporta alla coscienza della sofferenza. Vero è che noi moderni viviamo più a lungo dei nostri antenati perché non siamo usurati di fatica e siamo in condizioni di malati assistiti. Questa realtà ci consiglia di imboccare la strada degli stili di vita salutari,  eliminando i moderni e velenosi cibi spazzatura e la sedentarietà cosi come la natura ci comanda e la sapienza ci indica. Il metodo voluta club illumina la strada che la natura comanda e la sapienza ci indica.

TUTTI SAPPIAMO CHE LA SALUTE DI OGNI MALE E’ IL RIMEDIO UNIVERSALE.

NON C’E’ CURA RISOLUTIVA DELLA MALATTIA SE NON POGGIA SULLA SALUTE SUFFICIENTE, E SULLA SODDISFAZIONE ESISTENZIALE,

COSI‘ VUOLE LA DUALITA’ DELLE LEGGI DELLA NATURA.

L’OBESITA’ E’ INSUFFICIENZA DI SALUTE CHE NON CONSENTE LA CONSERVAZIONE DEL PESO FORMA. ESSA APRE LE BRECCE DI ACCESSO ALLA MALATTIA NEL SISTEMA IMMUNITARIO.

Per proteggerti, forse corri,

 corri fino a stramazzare e fai la fame per dimagrire, ma al prino boccone di qualcosa riprendi peso. Questo si chiama yo-yo di ritorno, fino a quando non costruisci la piramide della salute.

Lo scopo del metodo Voluptas club è il recupero e il mantenimento della salute. In questo sito lo presentiamo come racconto dei venti anni delle nostere ricerche, esperienze e di ciò che ci ha consentito di raggiungere lo scopo con profitto. Tutto ciò che vi diciamo in questo sito non deve essere inteso consiglio o consulenza medica, anche se sottosritto da medici essi non assumono responsabilità. Chi volesse essere aggiornato può chiedercelo tramite la sua email.

 

APRI L’ARTICOLO CLICCANDO SULLA FOTO

“ISTINTO INNATO” E “SORRISO DEL BUON UMORE”

DI MIA NONNA GOVERNAVANO

LA MIA FAMIGLIA.

VOLUPTAS CLUB E’ SCIENZA E COSCIENZA DELL’ESPERIENZA DELLA SALUTE SUFFICIENTE E IL BUON UMORE, CHE CONSENTONO LO STILE DI VITA DEL PESO FORMA.

A seguire apri la pagina 2

CLICCA SUI PULSANTI CHE APPAIONO ALLA BASE DELLE FOTO

 

PIETANZE SALUTARI E GUST copia

DSC07464 METODO VINCENTE -14 copia

IL SIGNIFICATO DEI VOCABOLI

Per i vocaboli il cui significato può essere diverso in ragione del contesto in cui vanno utilizzati è opportuno stabilirne il significato assegnato.

GASTRONONOMIA: In senso lato con il vocabolo gastronomia intendiamo lo studio della relazione tra cultura e cibo ed è quindi una scienza interdisciplinare che coinvolge la biologia, l’agronomia, l’antropologia, la storia, la filosofia, la psicologia e la sociologia, cosi come riportato da Wikipedia.

SLOW : ha il significato di tempo della matura, di tempo e ritmo lento dei brani della musica che consente di gustare quel moto carezzevole del piacere nei sensi e la gioia nell’anima nell’atto cosciente di mangiare di buon gusto.

GENUINO: alimento non contaminato, ben conservato, non impoverito o modificato da lavorazioni e cottura.

DISCIPLINA: stile di vita di buon senso convalidato da esperienza e supportato da scienza e coscienza.

CONSUMISMO: manifesta la fallibilità dell’uomo nella ricerca del benessere.

Glucidi: Ogni composto organico formato  da carbonio, idrogeno, ossigeno, detto anche carboidrato.

Significato di ESERCIZIO, riportato nel vocabolario Virgilio: Sostantivo
esercizio m sing (plurale: esercizi)

  • (diritto)(economia)(medicina) attività volta a migliorare una determinata abilità.

Noi dobbiamo aggiungere che per migliorare un attività bisogna seguire un metodo e praticare gli allenamenti, che consentono di superare i livelli di preparazione già raggiunti in precedenza.

L’esercizio occasionale e casuale non migliora una determinata attività e non migliora la prestazione, ma può dare uno svago dal quotidiano: come dire facciamo quattro passi o qualche esercizio di aerobica.